Discussione:
Annibale a Zama
(troppo vecchio per rispondere)
Arduino
2017-04-12 17:53:37 UTC
Permalink
Raw Message
Vedendo che l'ultimo thread è dell'11/03 provo a scrivere qualcosa
sperando di non essere lasciato cadere nel vuoto.

Cosa avrebbe dovuto fare Annibale per vincere con le forze che aveva, a
Zama?
--
Arduino d'Ivrea
Ciabattone
2017-04-12 18:30:57 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Arduino
Vedendo che l'ultimo thread è dell'11/03 provo a scrivere
qualcosa sperando di non essere lasciato cadere nel vuoto.
Cosa avrebbe dovuto fare Annibale per vincere con le forze
che aveva, a Zama?
Che forze aveva?

E i nemici?
--
Non ho fatto il
Arduino
2017-04-15 13:00:28 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ciabattone
Che forze aveva?
E i nemici?
Circa 36.000 fanti contro 30.000
80 elefanti con però una cavalleria circa la metà di quella avversaria.
--
Arduino d'Ivrea
Franco
2017-04-12 21:14:00 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Arduino
Vedendo che l'ultimo thread è dell'11/03 provo a scrivere qualcosa
sperando di non essere lasciato cadere nel vuoto.
Cosa avrebbe dovuto fare Annibale per vincere con le forze che aveva, a
Zama?
A Zama la situazione era praticamente capovolta rispetto a Canne: Romani
in inferiorità numerica ma superiori in cavalleria sui lati.
In questo contesto la scelta obbligata di Annibale era di fare quello
che non era riuscito ai Romani a Canne, cioé sfondare il centro con la
fanteria e questo avrebbe potuto sperare di farlo solo usando come forza
d'urto principalela massa dei veterani che invece mantenne indietro per
tutta la fase iniziale, condannandosi all'accerchiamento finale. Magari
avrebbe perso lo stesso però in questo modo si è preluso (per troppa
prudenza?) la possibilità di schiacciare la fanteria romana (magari
distribuendo i veterani in modo asimmetrico sui lati per evitare
l'imbottigliamento di Canne.
Arduino
2017-04-13 22:51:58 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Franco
A Zama la situazione era praticamente capovolta rispetto a Canne: Romani
in inferiorità numerica ma superiori in cavalleria sui lati.
In questo contesto la scelta obbligata di Annibale era di fare quello
che non era riuscito ai Romani a Canne, cioé sfondare il centro con la
fanteria e questo avrebbe potuto sperare di farlo solo usando come forza
d'urto principalela massa dei veterani che invece mantenne indietro per
tutta la fase iniziale, condannandosi all'accerchiamento finale. Magari
avrebbe perso lo stesso però in questo modo si è preluso (per troppa
prudenza?) la possibilità di schiacciare la fanteria romana (magari
distribuendo i veterani in modo asimmetrico sui lati per evitare
l'imbottigliamento di Canne.
Si, sono pienamente d'accordo. Magari i veterani li avrei messi al centro
coi cartaginesi di poco valore ai lati, in modo che l'esercito romano si
spezzasse, i mercenari liguri da dietro avrebbero attaccato ai fianchi i
due tronconi.
Magari, col senno di poi, gli elefanti li avrei lanciati contro la
cavalleria romana.
--
Arduino d'Ivrea
Franco
2017-04-14 12:10:06 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Arduino
Magari i veterani li avrei messi al centro
coi cartaginesi di poco valore ai lati, in modo che l'esercito romano si
spezzasse, i mercenari liguri da dietro avrebbero attaccato ai fianchi i
due tronconi.
Sì però ci sarebbe stato il forte rischio di ripetere quello che era
successo a Canne se scipione avesse adottato una linea ad arco
flessibile come aveva fatto Annibale a Canne. Mettendo invece i veterani
sui due lati questo pericolo sarebbe stato evitato; anzi sfondando in
due punti laterali sarebbe stata la possibilità di accerchiare il centro
della fanteria romana
Post by Arduino
Magari, col senno di poi, gli elefanti li avrei lanciati contro la
cavalleria romana.
Sarebbe stato interessante verificare il risultato; la cavalleria non
avrebbe potuto attuare tattiche di disturbo come fece la fanteria ma in
compenso aveva la possibilità di manovrare e sottrarsi all'urto.
c***@gmail.com
2017-04-14 14:02:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Franco
Sì però ci sarebbe stato il forte rischio di ripetere quello che era
successo a Canne se scipione avesse adottato una linea ad arco
flessibile come aveva fatto Annibale a Canne. Mettendo invece i veterani
sui due lati questo pericolo sarebbe stato evitato; anzi sfondando in
due punti laterali sarebbe stata la possibilità di accerchiare il centro
della fanteria romana.
Così ci sarebbe stato però il rischio di fare la fine di Asdrubale nella battaglia di Dertosa, in Spagna (215 a.C.).


Ponendo i suoi migliori soldati sulle ali dello schieramento di fanteria, il punico indebolì pericolosamente il suo centro, che venne rapidamente sfondato dal blocco centrale delle truppe romane, le quali conversero poi sui fianchi delle ali di fanteria puniche, che aggredite da due lati collassarono.
Arduino
2017-04-15 18:11:09 UTC
Permalink
Raw Message
Post by c***@gmail.com
Così ci sarebbe stato però il rischio di fare la fine di Asdrubale nella
battaglia di Dertosa, in Spagna (215 a.C.).
Post by c***@gmail.com
Ponendo i suoi migliori soldati sulle ali dello schieramento di fanteria, il
punico indebolì pericolosamente il suo centro, che venne rapidamente sfondato
dal blocco centrale delle truppe romane, le quali conversero poi sui fianchi
delle ali di fanteria puniche, che aggredite da due lati collassarono.

Ho risposto al tuo nella risposta a Franco. Però il rischio che paventi è
reale.
--
Arduino d'Ivrea
Arduino
2017-04-15 12:58:30 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Franco
Sì però ci sarebbe stato il forte rischio di ripetere quello che era
successo a Canne se scipione avesse adottato una linea ad arco
flessibile come aveva fatto Annibale a Canne. Mettendo invece i veterani
sui due lati questo pericolo sarebbe stato evitato; anzi sfondando in
due punti laterali sarebbe stata la possibilità di accerchiare il centro
della fanteria romana
Post by Arduino
Magari, col senno di poi, gli elefanti li avrei lanciati contro la
cavalleria romana.
Sarebbe stato interessante verificare il risultato; la cavalleria non
avrebbe potuto attuare tattiche di disturbo come fece la fanteria ma in
compenso aveva la possibilità di manovrare e sottrarsi all'urto.
Rifacendomi in parte all'obiezione di Claudiusnero, aggiungerei che in caso
che, come nel reale, la cavalleria alleata dei romani avesse vinto, i
veterani di Annibale si sarebbero trovati a dare le spalle alla cavalleria.
Mentre se fossero stati al centro, non avrebbero subito danni da parte di
truppe a cavallo. Vero, avrebbero rischiato l'accerchiamento, ma ciò non
sarebbe stato necessariamente deleterio per truppe disposte in modo di
poterlo affrontare.
Quanto agli elefanti, Magone con sei elefanti era stato in grado di tenere
indietro la cavalleria romana. Annibale, con ottanta elefanti, poteva
costringere i Namidi a ritirarsi, dopodiché sarebbero stati i romani a poter
essere attaccati ai fianchi dal cavalli cartaginesi.
--
Arduino d'Ivrea
Loading...