Discussione:
Ot: 24 Dicembre
(troppo vecchio per rispondere)
Arduino
2016-12-24 14:49:22 UTC
Permalink
Nella santa attesa della notte della Natività, un augurio di meraviglioso
NATALE 2016 a Tutti!
--
Arduino d'Ivrea
francesco
2016-12-25 17:58:17 UTC
Permalink
Post by Arduino
Nella santa attesa della notte della Natività, un augurio di meraviglioso
NATALE 2016 a Tutti!
grazie per gli auguri, ma ho visto un post proprio adesso su
it.cultura.religioni, che non manca di appropriatezza storica, anche se
non militare.
Lo posto:

Loading Image...

Per cui la domanda viene spontanea...

Natività di chi?



---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Arduino
2016-12-25 19:47:02 UTC
Permalink
Post by francesco
grazie per gli auguri, ma ho visto un post proprio adesso su
it.cultura.religioni, che non manca di appropriatezza storica, anche se
non militare.
http://fs5.directupload.net/images/161225/4yvkzhix.jpg
Per cui la domanda viene spontanea...
Natività di chi?
Solita bufala:
Lo pseudo documentario Zeitgeist sostiene che Gesù Cristo sarebbe un
plagio delle seguenti divinità, a suo dire tutte nate il 25 dicembre da
una vergine, tutte morte crocifisse, e tutte risorte dopo tre giorni :
Horus, Krishna, Dioniso, Attis, Mithra.
Horus : sua madre Iside non è vergine ( lo concepisce dopo un rapporto
necrofilo con la mummia del marito Osiride ) e non risulta venga
crocifisso e risorga.
Krishna : avatar di Visnu, è figlio di Devaki e Vasudeva. Muore colpito
da una freccia al tallone, come Achille. Non risorge, la sua fine segna
l'inizio del Kali Yuga.
Dioniso : figlio di Zeus e della mortale Semele, viene concepito tramite
un normale rapporto sessuale. Risorge dopo essere stato fatto a pezzi da
due titani inviati da Hera ( presentando analogie con l'egizio Osiride,
come già notava Erodoto).
Attis : i riti legati alla sua nascita si celebrano a marzo. Muore per
autocastrazione e non risorge. Il suo cadavere non si decompone, ma resta
cadavere.
Mithra : il candidato più vicino a Gesù, visti i riti legati alla sua
nascita: 21 dicembre, solstizio d'inverno, essendo un dio solare. Il
culto solare importato dalla Persia a Roma fece concorrenza al
Cristianesimo. Aureliano stabilì il dies natalis Solis Invicti il 25
dicembre per cercare di coprire il Natale cristiano, già celebrato in
quella data.
Soprattutto, a differenza dei personaggi sovraelencati, Gesù è figura
storica, non mitologica.
--
Arduino d'Ivrea
Loading...